O SI DOMINA O SI È DOMINATI

15,00 €
Tasse incluse

Dario Bernazza
Io e soltanto Io sono il vero signore di me stesso. Questo è il “Libro dell’Individuo”, il libro del valore, della dignità e dell’affermazione elevati alla massima potenza. È il libro di chi vuol vivere da protagonista e non da semplice comparsa, scritto per chi sceglie di essere artefice del proprio destino.

Quantità

Dario Bernazza, nato a Priverno (LT) nel 1920, è un filosofo autodidatta, un maestro di vita

con un approccio etico speciale. Dopo un incontro casuale con il suo libro vincitore del Premio Bancarella, mi era capitato di notare spesso la sua presenza al Maurizio Costanzo Show. Nel ‘92, lessi “Vivere alla massima espressione”, un libro talmente potente, che decisi di entrare in contatto diretto con lui. Iniziò così un’amicizia profonda.

Gli anni dal ’92 al ’95, data della sua scomparsa, sono stati ricchi di incontri e confronti continui su tutte le tematiche dell’esistere.

La nostra amicizia lo portò a donarmi la possibilità di diventare suo editore.

Che palestra! Prima vivevo stimolato in modo prioritario da successi professionali. Dopo, ho liquidato varie società, cambiato stile di vita, migliorato i rapporti in tutto il contesto professionale e sociale.

L’opportunità di aver incontrato un mentore di tale spessore è stata forse la svolta più importante della mia vita.

Grazie Dario!

Michele Tribuzio

250 Articoli

Scheda tecnica

ISBN
978-88-901977-5-8
Pagine
205

Recensioni

Nessuna recensione al momento

Scrivi la tua recensione

O SI DOMINA O SI È DOMINATI

Dario Bernazza
Io e soltanto Io sono il vero signore di me stesso. Questo è il “Libro dell’Individuo”, il libro del valore, della dignità e dell’affermazione elevati alla massima potenza. È il libro di chi vuol vivere da protagonista e non da semplice comparsa, scritto per chi sceglie di essere artefice del proprio destino.

Scrivi la tua recensione

Ho letto il libro di Bernazza, cercando di capire oltre al suo messaggio, quello che ti aveva cosi' colpito.
E' un'interpretazione dell'uomo e della vita e puo' solo aiutare a vivere meglio : giusta o sbagliata, condivisibile o meno.
Antonella D'Innocenzo



Ho letto il libro. Ben fatto ed utile
Grazie per avermi dato conferma di ciò che sono.:)
Gianni Rosso



Caro Mike, voglio ringraziarti per avermi aperto gli occhi su alcuni aspetti della vita che prima erano un po’ offuscati da altro.
Dopo essere venuto a conoscenza dei libri di Dario Bernazza, tuo amico e grande saggio, ho avuto modo di leggere 2 delle sue opere più significative:
- Vivere alla massima espressione.
- O si domina o si è dominati.
Posso affermare con certezza che questi sono i libri più belli, istruttivi, riflessivi e formativi che io abbia mai letto. Un essere umano prima di dedicarsi e concentrarsi su temi specifici come può essere il personale interesse lavorativo, la passione, DEVE necessariamente passare attraverso questi testi, perché come dice Dario stesso, ogni uomo deve per prima cosa “saper vivere”, ovvero ragionare nel modo corretto per poter dare ad ogni situazione-problema, la soluzione migliore. E questa soluzione la si trova soltanto leggendo i testi dei nostri padri culturali, Socrate, Platone, Aristotele, Confucio, Seneca, Pitagora e tanti altri ancora.
I due libri hanno si titoli diversi, ma un unico aspetto centrante: si può essere laureati, scienziati, medici, sportivi ed eccellere sotto questi aspetti, ma se non abbiamo preparato la nostra vita in modo tale da avere principi come l’etica, l’onestà, il buon gusto e far prevalere questi sui loro contrari, come maleducazione, cattivo gusto, violenza allora siate sicuri di vivere una vita, come dice il “maestro”, più negativa che positiva. Ed ecco allora che interviene Dario Bernazza e ci porta alla luce la vera essenza del saper vivere; di non confondere l’accessorio con essenziale, di non essere schiavi delle passioni, che la felicità è questione di senno e non di soldi…che quindi si vive per come si ragiona, e se ragioniamo bene non possiamo che vivere bene.
Quindi come ci insegna Dario, la prima cosa da imparare è “saper ragionare bene”, perché esistere non vuol dire vivere, esserci non può valere quanto ragionare e agire.
Queste sono le poche ma significative risposte che darò ai miei figli, perché prima di mandarli a frequentare le migliori scuole, di sognare un grande futuro, costruirò con la mia famiglia i veri valori che ci fanno vivere una vita nella migliore espressione.
Questo è secondo me, il riassunto di due grandi libri ,di un unico grande saggio. Grazie Dario Bernazza.
Alessandro Rosina